Dipartimento di Medicina interna e terapia medica

Contenuti del sito

Menu di navigazione - Torna all'inizio


Contenuto della pagina - Torna all'inizio


Didattica del Master

OBIETTIVI DEL MASTER E SBOCCHI PROFESSIONALI
Il Master ha come obiettivo la formazione di medici esperti nella valutazione dell’efficacia delle terapie idrologiche, nella gestione dei pazienti in ambito termale e nell’organizzazione medica delle strutture termali, con particolare riferimento alla funzione di Direttore Medico nelle suddette strutture. Il Master intende formare laureati che abbiano i seguenti requisiti: - adeguate conoscenze in materia di idrologia medica di base e applicata, meccanismi d’azione dei mezzi di cura termale ed indicazioni e controindicazioni degli stessi; - possesso di nozioni giuridiche e di buona conoscenza delle norme nazionali, europee ed internazionali riguardanti il controllo e la gestione degli stabilimenti termali; - conoscenze di tipo idro-geologico, di chimica-fisica e di microbiologia delle acque termali; - conoscenze di tipo clinico sia generale che specialistico nell’ambito della medicina termale; - adeguate conoscenze di fisiopatologia e di clinica generale delle malattie di interesse termale e climatico; - attitudine ad interagire con le funzioni dell’azienda termale e con le Autorità Sanitarie o altri enti esterni; - possesso di competenze e capacità relazionali che permettano di pianificare strategie di controllo e di gestione in logica di “problem solving”.
Il Master Universitario ha caratteristiche professionalizzanti che migliorano le opportunità di lavoro nei seguenti campi: - stabilimenti termali sia in qualità di Medico Termale che di Direttore Sanitario; - aziende sanitarie (ASL, IRCCS, ecc.); - attività libero-professionali che coinvolgono le terapie termali, identificabili in tutte le specialità mediche generali e specialistiche (medicina interna, dermatologia, otorinolaringoiatria, gastroenterologia, ginecologia, medicina riabilitativa, medici di famiglia, ecc.). - attività libero-professionali che coinvolgono le terapie termali, identificabili nel campo della fisioterapia attività libero-professionali che coinvolgono le terapie termali, identificabili nel campo della medicina dello sport, della rieducazione motoria, della farmacia e delle scienze biologiche. Il fabbisogno formativo di medici competenti nel campo della medicina termale è elevato ed un master in tale disciplina è ancora più necessario alla luce della riorganizzazione delle Scuole di Specializzazione di area medica, che ha drasticamente diminuito i posti disponibili per la Scuola di Specializzazione in Medicina Termale, riducendoli da circa 80 a 1 per anno in tutta Italia.
La Scuola Idrologica pavese vanta una lunga tradizione ed ha rappresentato e rappresenta un punto di riferimento per tutta l’idrologia italiana nell’oltre mezzo secolo di attività della Scuola di Specializzazione, che ha avuto come Direttori personaggi di rilievo scientifico internazionale quali il Prof. Pietro Mascherpa, Il Prof. Giannantonio Bocconi, il Prof. Francantonio Bertè ed ha formato una buona parte degli idrologi oggi in attività in Italia.
Nell’ottica dell’internazionalizzazione la FEMTEC collabora con il Master. Fondata nel 1937 , FEMTEC (Federazione Mondiale di idroterapia e Climatoterapia) raccoglie le istituzioni pubbliche e private che rappresentano Stabilimenti termali nei rispettivi paesi. Attualmente ha più di 30 Paesi membri (sia legali o affiliati). FEMTEC, con sede in Italia, è l'unica organizzazione non governativa (ONG) nel settore relazioni ufficiali divertenti (accreditamento) con l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). gli scopi principali della Federazione sono: - rappresentare e promuovere l'idroterapia mondo prima che le diverse istituzioni nazionali e internazionali; - promuovere la cooperazione internazionale; - promuovere studi comuni, ricerche, formazione e esperienza nel settore.


Documentazione